Videogames: un settore che non conosce crisi ?

buttons-1-and-2-236042-mQuello dei videogames è un mondo ampio, fatto per tutti. Non c’è persona al che non ami i videogiochi e che non vi abbia giocato almeno una volta. Per chi è più sugli “anta”, i videogiochi riportano alla mente le grandi “console” di gioco da bar, quelle in cui bisognava mettere il gettone per poter fare una partita. Chi, invece, è più piccolo, lega in maniera indiscutibile il mondo dei videogiochi a quello del PC e delle console.

Proprio questi due strumenti ci hanno portato i videogiochi in casa, a partire dalle primissime console, come il NES fino alla primissima versione della Playstation, arrivando oggi alle più moderne console, note anche come next-gen (acronimo di next generation, ovvero prossima generazione), come la Play 4, la Xbox e la Wii. A queste si possono aggiungere le console portatili, iniziando dal “mitico” Game Boy fino alla PSP.

Indubbiamente lo sviluppo di questi dispositivi è stato legato anche alla facilità di comprare videogiochi per la console, che oggi si può fare sia off line, in negozi specializzati o anche nei supermercati, che on line, scegliendo siti web come Amazon o ShoppyDoo.

Il mondo dei videogiochi sta vivendo proprio in questi mesi un nuovo sviluppo, legato al mondo degli smartphone. Telefoni come l’iPhone o i vari della serie Samsung Galaxy (giusto per citarne alcuni dei più famosi), oltre che permetterci di telefonare o di inviare SMS, ci consentono anche di giocare e sono diventati i nostri compagni di “vita”.

Il mondo dei videogames non conosce crisi e non sembra volersi fermare, ci sono tantissime aziende che tutti i giorni lavorano per realizzare titoli di altissima qualità. Nonostante tutti i pensieri e le preoccupazioni, la voglia di divertirsi e di giocare non tramonta mai.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *